Nichi Vendola violento e rinnegato (di genere e di classe)

Insomma un politico omosessuale comunista di rilevanza nazionale fa il verso dell’ombrello al suo Paese andando a fare altrove ciò che qui da noi per legge non è permesso, alza il dito medio nei confronti di tutti i compagni sottolineando la sua potenza economica nell’andare a comperare ciò che la maggior parte delle persone non può permettersi, tira un calcio in faccia a tutte le compagne andando a mercificare nel modo più orribile il corpo di una donna e si straccia le vesti se c’è qualcuno che ha qualcosa da eccepire?

Come si vede, sino a qui, riflessioni che nulla hanno a che vedere con l’aspetto etico del tema in generale, ovvero quello della cosiddetta stepchild adoption. Tema che però almeno una riflessione, in questa circostanza, (mi) solleva: che padre è un padre che come primo atto nei confronti del figlio neonato lo rende orfano di madre?

vlm

Iscriviti alla mia mailing list personale. (No spam, No Ads. Promesso)

* campi richiesti