Insomma una sorta di Fenice

Dopo i casini della settimana scorsa (come quali casini?), avevamo due possibilità: disperare o reagire.

Abbiamo scelto la seconda, e siamo di nuovo on-line, con idee molto chiare, tanto lavoro da fare, certo, qualche causa e denuncia da impostare ma soprattutto alcune convinzioni finalmente certe (e certificate). Insomma, le spalle grosse e gli attributi si riconoscono e mettono alla prova nel momento del bisogno. WOLFFFFlupo29.jpg

Hanno lavorato sodo tutti, sia quelli che si sono dedicati alla cosa h24, sia quelli che hanno svolto il resto del lavoro per permettere agli altri di intervenire sull’emergenza. Ottimo risultato, capacità di sacrificio,  rapidità e temperamento. Sono unpo’ più sollevato e devo ammettere che la mia squadra - tutti - è stata all’altezza delle aspettative (e degli stipendi che pago).

Ho pensato spesso negli ultimi periodi che servisse qualcosa di esterno, qualcosa di inaspettato per rendere feconde alcune riflessioni alle quali giravo intorno da mesi. Così è stato, e malgrado il perduto, ciò di cui ho visione per il futuro appare veramente importante.

Staremo a vedere.

Adeamus. 

Iscriviti alla mia mailing list personale. (No spam, No Ads. Promesso)

* campi richiesti