Tweet This

Raddoppio in due anni. E quest'anno, poi...

Insomma, il risultato è questo: in due anni, ovvero 24 mesi, il capitale investito all’inizio si è esattamente - esattamente - raddoppiato.

Questo per chi ha seguito i vari atti di ribellione messi in opera da un po’ di tempo in qua. Per gli scettici, per gli “ma allora tutti farebbero così, dunque visto che non lo fanno significa che è impossibile”, per chi alzava il sopracciglio sinistro quando ne parlavo…

E a chi ancora oggi, mi chiede “ma allora perché non fai solo questo e basta?”… la risposta è sempre la stessa: perché nella vita, se hai qualcosa dentro, se uno scopo lo senti, o un demone ti spinge, ebbene fare soldi è l’ultima cosa che ti interessi. Ergo, avanti adagio. (adagio? il 100% in due anni? Ovvero il 50% all’anno vi sembra adagio?).

Ecco.

Per tutti gli altri, per quelli che della scommessa collettiva se ne fottono, dico solo che ho passato - sto passando - i primi giorni dell’anno a fare strategie e piani industriali, a fare scalette di azioni da compiere, a ri-disegnare alcune cose e a inventarne altre del tutto nuove. Insomma, le mie scrivanie, i divani, i bordi del caminetto, le sedie le poltrone e buona parte dei gradini delle scale, sono pieni di appunti e libri, bozze e ipotesi, intuizioni e sogni. Vediamo che succede.

Iscriviti alla mia mailing list personale. (No spam, No Ads. Promesso)

* campi richiesti