Tweet This

Perché i giornali non parlano di Skype?

Avete fatto caso che i giornali tradizionali, siano essi on-line ma soprattutto quelli della carta stampata, non hanno dedicato mai uno spazio adeguato a quella che è una delle case-story più travolgenti degli ultimi due anni, ovvero l'ascesa di Skype?

Soprattutto, vi siete chiesti il motivo?

E se sì - visto che è di una semplicità disarmante - avete mai fatto lo step successivo, ovvero quello di chiedervi quale è il motivo per il quale si debba continuare a dare attenzione, concedere credibilità e denaro alla informazione dell'establishment?

Perché questo è il punto: una volta che si è riflettuto e verificato che la stampa tradizionale non è una fonte attendibile, quale è il motivo per il quale non si prende la decisione di dare un taglio secco a una cosa scorretta? Perché gli si concede ancora la nostra attenzione?

ormaluponeve.jpg

Skipe non è recensito e raccontato per un motivo semplice: la sua diffusione erode gli interessi delle Tlc tradizionali. Siccome i grandi media sono legati ai grandi gruppi di potere economico - ovvero agli inserzionisti - ve lo immaginate un importante quotidiano che nella quarta di copertina vende una pubblicità a peso d'oro a una azienda telefonica tradizionale e poi nell'inserto tecnologico parla di un sistema che attraverso il web, e senza costi, permette di non avere più bisogno di una compagnia telefonica tradizionale?

Chiaro il punto. E chiaro è - o dovrebbe essere - che se è informazione che si cerca, ebbene non sono quelle le fonti attendibili. Non sono più quelle le fonti giornalistiche cui attingere. E certamente - con un sano e lucido antagonismo - coerentemente si dovrebbe cessare di fruirne, e si dovrebbe combattere contro tutti quei sistemi politici ed economici che, in un circolo vizioso, sostengono mutualisticamente tutto il baraccone del Main Stream Media chiaramente Embedded, ovvero tutt'altro che libero e giornalistico.

Quanti lo fanno? Quanti riflettono e non si fanno lobotomizzare? E, quanti, soprattutto, hanno il coraggio di essere coerenti con se stessi?

Iscriviti alla mia mailing list personale. (No spam, No Ads. Promesso)

* campi richiesti