Tweet This

71 anni da oggi sei nato. E io da te. Grazie.

Auguri, papà.
Lo so. Lo so: conta poco o nulla quando ti manca la cosa più importante. Il resto è anestetico, lo so. Il giusto, probabilmente (chi lo sa?) è non fermarsi, se si crede ancora che ci sia un senso. Anche quando solamente lo si spera. E se si crede che quel senso vada cercato. Costantemente. Comunque.
Oppure talvolta può bastare anche sapere che senso lo hai per gli altri, che altri lo vedono in te.

Iscriviti alla mia mailing list personale. (No spam, No Ads. Promesso)

* campi richiesti