Ciao

Questo è il mio sito personale

(ciò significa, in poche parole, che oltre agli articoli e ai libri e a tutto il resto, potresti trovarci anche cose che non c'entrano nulla. E che in fin dei conti sono il meglio)

2011 Odissea nel Sistema

Solo attenendoci ai fatti recenti di stretta attualità, sempre che li si voglia leggere in una chiave di lettura non omologata a quella veicolata dai media di massa, c’è la conferma, purtroppo ma inevitabilmente, di quanto pochi analisti e operatori della comunicazione, tra i quali la rivista che avete tra le mani, supponevano da tempo. L’inizio del 2011 rappresenta, e così sarà ancora di più nei prossimi imminenti mesi, uno spartiacque storico all’interno del nostro modello di vita.

Beninteso, lungi da noi voler fare predizioni e ancor meno dare certezze su un futuro che è tutto da scrivere: debenoistianamente “la storia è aperta”. Ma è fuori di dubbio che le evidenti possibilità che si delineavano all’orizzonte qualche mese addietro si stiano puntualmente verificando. Non vi è stato bisogno di fare chissà quale analisi presuntuosa, bastava verificare i dati, e ci riferiamo in particolare modo a quelli economici e geopolitici, per supporre con buona approssimazione, se non altro, la direzione verso la quale si stava andando.

Contrariamente a quanto comunicato ossessivamente, e in modi pieni di contraddizioni, da opinionisti, sedicenti economisti e politici dell’establishment, quella esplosa nel 2007 non era affatto una crisi passeggera e destinata, pur nel tempo, a rientrare entro i binari di una normalità, o prima o poi. La crisi i cui effetti sono iniziati a essere evidenti da quell’estate negli Stati Uniti, e subito dopo al resto del mondo, rappresenta di fatto la nostra uscita definitiva dal Novecento. (…)

per Ribelle MENSILE

Iscriviti alla mia mailing list personale. (Cioè: no spam, no Ads. Insomma un contatto diretto vero)

* indicates required

Ah già: intanto il nostro debito aumenta

Colpo di Stato?