Ciao

Questo è il mio sito personale

(ciò significa, in poche parole, che oltre agli articoli e ai libri e a tutto il resto, potresti trovarci anche cose che non c'entrano nulla. E che in fin dei conti sono il meglio)

vado a vedere gli americani (la dura vita dell'inviato)

Quelli veri, naturalmente. O ciò che ne resta. Ovvero gli indiani.

Arapaho National Forest. Colorado, per la precisione. Vediamo se riesco anche a passare vicino a qualche cimitero sacro. A qualche orma fantasma. Affanculo gli yankee. Loro, i nativi, sono i veri americani.

E non importa Charlotte, Denver (all’andata) e poi Philadelphia e Amsterdam (per altri motivi, al ritorno) prima di rientrare alla base. Il tutto in meno di una settimana, dovendo seguire, da lì, il mensile e il quotidiano, per giunta. Qui è la storia, l’etica. L’epica, a contare.

Poi torno e vi racconto tutto. Sono molto emozionato.

Iscriviti alla mia mailing list personale. (Cioè: no spam, no Ads. Insomma un contatto diretto vero)

* indicates required

Borse in crash. Tutto ok, secondo i "nostri uomini all'Avana"

Droga in calo. Perché non ci sono soldi