Ciao

Questo è il mio sito personale

(ciò significa, in poche parole, che oltre agli articoli e ai libri e a tutto il resto, potresti trovarci anche cose che non c'entrano nulla. E che in fin dei conti sono il meglio)

Me ne frego!

Mentre Berlusconi se ne frega di Veltroni che tanto governa a colpi di maggioranza, mentre Chavez se ne frega della crisi economica che tanto loro l’hanno buttata a mare da un pezzo, l’economia; mentre Brunetta se ne frega dei dipendenti pubblici e Spinetta degli esuberi dell’Alitalia che fu; mentre le compagnie petrolifere se ne fregano del petrolio che scende e lasciano il prezzo di benzina e gasolio alle stelle; mentre il Pd se ne frega di Di Pietro e gli intellettuali al soldo del potere se ne fregano del Manifesto che chiude; mentre Ferrara se ne frega di Otto e mezzo che non lo segue più nessuno e Santoro delle obiezioni che gli ospiti gli fanno in trasmissione; mentre l’Italia se ne frega dell’Isola dei Famosi e Fede di lasciare spazio a Europa7 come l’Europa gli chiede di fare; mentre il ministro della cultura se ne frega dell’analfabetismo degli italiani e Alemanno delle mignotte per strada; mentre gli economisti embedded se ne fregano di ammettere che hanno sparato un mare di cazzate negli ultimi trent’anni e continuano a dispensare consigli su come investire e come no; mentre gli americani se ne fregano di Obama e Mc Cain che piuttosto è importante riuscire a pagare le rate del mutuo e allora ben venga un’altra guerra in Iran per aumentare la produzione militare e il Pil; mentre Putin se ne frega della Rice e Bush del pantano in Iraq; mentre le banche in crisi se ne fregano del taglio della Bce perché tanto ci pensa l’Euribor a tenere alti i tassi; mentre la Mambro se ne frega di quello che scrivono i giornali per aver ricevuto la libertà e Sofri se ne frega di chiedere la grazia senza rinunciare a discettare su terrorismi e compagni che sbagliano; mentre noi ce ne freghiamo delle querele che ci arrivano e di quelle che dovrebbero partire; mentre tutto questo accade, c’è una cosa inammissibile che deve essere respinta con sdegno e forza: l’Inter con i soliti favori arbitrali si appresta a vincere il suo terzo campionato di cartone consecutivo. Il che può avere effetto ipnotico dannoso, visto che tutto sta crollando e noi neanche ce ne accorgiamo.


(Pubbl. su Veleno Settimanale del 12/10/2008)

Iscriviti alla mia mailing list personale. (Cioè: no spam, no Ads. Insomma un contatto diretto vero)

* indicates required

E ora che si fa?

Insomma ci siamo quasi