Ciao

Questo è il mio sito personale

(ciò significa, in poche parole, che oltre agli articoli e ai libri e a tutto il resto, potresti trovarci anche cose che non c'entrano nulla. E che in fin dei conti sono il meglio)

A.A.A. Cercasi assistente personale e di redazione UPDATE

UPDATE: trovata! Almeno così pare. Grazie a tutti quelli che hanno scritto.

Per chi è in cerca di lavoro, però, stay tuned, che presto avrò bisogno di altre figure professionali…

 

 

Yes, ho bisogno di aiuto. Troppe cose, troppo grandi, troppe tutte insieme. Dunque, questo passo. 

- La persona della quale ho bisogno deve avere delle precise caratteristiche:

a) diplomaticamente impeccabile (lavoriamo spesso in ambienti istituzionali, dove la
diplomazia, la tattica, il sapersi porre, il saper parlare e capire quando non si deve
parlare, sono cose fondamentali);

b) managerialmente pratica, precisa, tattica: pratica perché bisogna far funzionare
flussi di lavoro (e spesso coordinando per me dei gruppi di ragazzi imbecilli, poco
responsabili e in genere, molto attaccati al biberon del mondo universitario…, il che
significa che hanno bisogno di una “mamma” e di un capo che li segua, li sproni, li
faccia essere puntuali); precisa perché spesso, “bucare” una issue da fare, significa
perdere il cliente/contatto/lavoro; tattica perché, conoscendo di volta in volta il mondo
nel quale operiamo, è indispensabile non commettere errori diplomatici;

c) organizzativamente a “velocità missilistica”: occhio, è il motivo principale per il
quale cerco una persona che mi assista in tutte le attività. Deve essere in grado di
gestirmi/assistermi in molte attività differenti, filtrando una serie di cose, spalando
un po’ di “cacca” che non ho più il tempo di spalare e aiutandomi nella organizzazione di flussi di lavoro, redazioni, gruppi di lavoro, appuntamenti e logistica di vario genere;

d) giornalisticamente lucida e brillante: deve capire, ovvero, quale è l’obiettivo finale
di ciò che andremo a fare, e dunque stabilire e perseguire le tappe necessarie al
raggiungimento dell’obiettivo;

Gli ambiti nei quali ci muoviamo sono giornalistici ed editoriali, con particolare
attenzione a:

- politica
- metapolitica
- geopolitica
- filosofia
- arte
- media
- nuovi media (hot! hot! hot!)

Ergo si parla di mondo giornalistico e accademico, con fondamentale capacità di sapersi
muovere, cercare, operare e coordinare via internet.

Il lavoro della Casa Editrice si basa su produzione di contenuti scritti, audio, video e
grafica, con particolare e fondamentale attenzione a internet.

Altre cosette: fondamentale l’inglese - il francese e lo spagnolo sono molto apprezzati.

Il lavoro prevede insomma una assistenza in tante cose, h24 7 su 7 per 365 gg, ma senza
vincolo di orario e con notevole elasticità. Non c’è bisogno di presenza fisica fissa (anche se è indispensabile risiedere a Roma) e anzi, la maggior parte del tutto si svolge tramite web, chat, mail, videoconferenza e
telefono (ergo una connessione Adsl da casa è fondamentale).

Ora l’onorario: per mia scelta, non voglio che lavorino con me persone con
formula di stage (detesto gli sfruttatori). Ergo, la persona  che sceglierò avrà uno stipendio - a crescere, dopo un primo periodo di test in cui ci sarà un rimborso congruo.

Mi rendo conto che il profilo che ho tracciato è molto esigente. Poiché lo sono io in primo luogo. Ma è indispensabile.

Chi è interessato può inviarmi una email qui 

Ah, ultima cosa: deve essere donna perché mi ci trovo meglio a lavorare con le donne. Sorry per gli altri. 

Iscriviti alla mia mailing list personale. (Cioè: no spam, no Ads. Insomma un contatto diretto vero)

* indicates required

L'espresso accelerato del binario3

Non ne capiranno mai nulla