Ciao

Questo è il mio sito personale

(ciò significa, in poche parole, che oltre agli articoli e ai libri e a tutto il resto, potresti trovarci anche cose che non c'entrano nulla. E che in fin dei conti sono il meglio)

La storia dell'olio di colza...

L'ha scritto Beppe Grillo, e l'ha postato, fra gli altri, anche Generazione L, che ringraziamo pubblicamente e a cui vi rimandiamo.
Non so se la cosa è vera oppure no, però mi interrogano due curiosità: la prima è la dimostrazione esatta del motivo per il quale ogni tanto credo di essere su posizioni anti-establishment; la seconda è che se questa cosa circola anche contro la censura dei media normali, beh, allora vuol dire che il fenomeno blog comincia a funzionare davvero anche qui da noi.
Un punto fondamentale a favore sarà quando anche un media tradizionale (la televisione in prima serata durante un Tg?) parlerà di questa cosa. Aspettiamo.

PS Io non ho l'automobile. Guidare non mi piace. Parcheggiare ancora meno. Comprare una automobile mi piace ancora ancora ancora meno. Ma la storia della colza mi incuriosisce.

Iscriviti alla mia mailing list personale. (Cioè: no spam, no Ads. Insomma un contatto diretto vero)

* indicates required

Le tette di Berlusconi

Re Comment: Calcio di rigore (da 0039) e replica